Crea sito

Dove si buttano i rami secchi, erba, sfalci e potature?

Con l’arrivo della primavera molti di noi che amano, o che semplicemente devono praticare il giardinaggio,
si ritrovano ad avere a che fare con erbe, erbacce, rami secchi e foglie raccolte.

E prima o poi, con l’arrivo della raccolta differenziata nel proprio comune,
la domanda nascerà spontanea: ma dove vanno gettate?
Essendo naturali si possono gettare nell’umido o vanno nella raccolta degli sfalci?

Dipende dalla quantità di erbe, erbacce, rami secchi e foglie raccolte.

Se sono di piccole quantità si possono gettare nella raccolta dell’UMIDO/ORGANICO.
Per intenderci meglio… Foglie e rami di piante presenti in casa.
Che entrano all’interno del sacchetto della raccolta dell’umido/organico.

Altrimenti vanno gettati nella raccolta degli SFALCI E POTATURE
nella modalità di raccolta prevista dal proprio comune.


Ricordiamoci anche che per un CORRETTO CONFERIMENTO dei RIFIUTI è sempre bene
comunque far riferimento alle regole del Comune di appartenenza.

SEGUIMI ANCHE SUL MIO NUOVO PROFILO INSTAGRAMPianeta delle Idee Ambiente
e se ti va anche sulla PAGINA FACEBOOK “Pianeta delle Idee Ambiente

Se avete altre notizie o dettagli non esitate a commentare o a contattarmi tramite mail.
 
Il vostro aiuto è utile a tutti noi per riciclare al meglio!
^_^

Pianeta delle Idee

Il sito nasce ispirandosi ad una mia semplice esigenza: la condivisione. Un aspetto importante che oggigiorno non viene più considerato. Condividendo non arricchiamo gli altri a nostro discapito ma, arricchiamo noi stessi ricevendo poi la condivisione altrui. E questa è una forza assoluta. La condivisione è la forza di tutti noi. Per questo ho creato “Pianeta delle Idee” in modo tale da fornire un luogo di condivisione dove potersi districare nel complesso mondo della Raccolta Differenziata e dare uno stimolo creativo a chiunque ne abbia voglia. E non per ultimo, avvicinare tutti noi ad un mondo più green e all'insegna del riciclo.

2 commenti su “Dove si buttano i rami secchi, erba, sfalci e potature?

  • 24 Maggio 2018 alle 10:45
    Permalink

    Le norme per la raccolta differenziata devono essere chiare, brevi, senza inutili preamboli: la gente comune non desidera perdere tempo in filosofie, anche perché ha mille altre cose da fare.

    Rispondi
    • 24 Maggio 2018 alle 10:55
      Permalink

      Buongiorno Luigi ^_^
      Come non essere d’accordo con te!
      Indicazioni semplici, brevi e alla portata di tutti.
      Io nel mio piccolo ci provo ogni giorno, spero di essere utile.
      A presto.
      Mel

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SE VUOI SAPERE DOVE SI GETTANO ALTRI RIFIUTI CONSULTA L'ELENCO IN ORDINE ALFABETICO PRESENTE SUL SITO.

CLICCA QUI
error: Il contenuto è protetto!!