Crea sito
Dove lo butto Raccolta differenziata

Dove si buttano le pile esauste?

Le pile, e anche le batterie , che spesso ci troviamo ad adoperare durante la giornata
sono dei piccoli e comuni oggettini tutti da utilizzare e poi da buttare.
Che differenza fa se le butto nel secco indifferenziato o nell’apposito contenitore?
A vederle sembrano così innocue.
Ma in realtà, se non differenziate nel modo giusto, sono altamente inquinanti.

Le pile e  le batterie contengo metalli pesanti come il piombo, il cadmio, il cromo ed il mercurio.
Basta pensare che una piccola e semplice pila può inquinare un intera piscina olimpionica.
Oppure che un grammo di mercurio può inquinare ben 1000 litri d’acqua.

Un rifiuto speciale altamente pericoloso alla nostra salute e al nostro ambiente.
Per questo è importante differenzialo in modo separato per poterlo poi
trattare in tutta sicurezza ed avviarlo ad un nuovo riutilizzo.

Per le classiche pile tipo quelle per il telecomando, la macchina fotografica, ecc…
ci sono sparsi un po’ ovunque i contenitori appositi. Ad esempio io le butto al supermercato.
Difficile non riconoscerli perché spesso, ma non sempre, hanno la forma di una pila gigante.

Oppure in alternativa insieme alle batterie, ad esempio quelle al litio degli smartphone,
portarle direttamente al Centro di Raccolta Comunale della nostra città.

Invece per le batterie delle auto ci penseranno direttamente i concessionari
o le officine meccaniche a cui ci rivolgiamo per la loro sostituzione.

Ancora meglio se prendiamo l’abitudine di utilizzare le batterie ricaricabili
amiche non solo dell’ambiente ma anche della tua vita!

Se avete altre notizie o dettagli non esitate a commentare o a contattarmi tramite mail.
 
Il vostro aiuto è utile a tutti noi per riciclare al meglio!

Pianeta delle Idee

Ho avuto la fortuna fin da piccola di vivere in un ambiente famigliare molto stimolante e creativo. Così nel corso degli anni la creatività e il mondo dell'arte hanno sempre fatto parte della mia vita, sia negli hobby che negli studi.

Nel mondo d'oggi e direi soprattutto in Italia la creatività, l'arte, la cultura ed anche la manualità purtroppo vengono apprezzate ma non valorizzate.

Negli anni mi sono resa conto della grande potenzialità che ha la creatività, non solo in ambito artistico, estetico e pratico ma anche per uno sviluppo intellettuale.

Per questo ho creato “Pianeta delle Idee” in modo da fornire uno stimolo creativo a chiunque ne abbia voglia ed avvicinare tutti noi al mondo del riciclo.

Metti il tuo Commento

Clicca qui per il tuo commento

*

Segui Pianeta delle Idee

In Collaborazione con il quotidiano

Social

Categorie

Tieniti aggiornato ^_^