Il famoso tubo delle patatine, tutte da sgranocchiare in compagnia degli amici o seduti sul divano di
casa a vedere un bel film, una volta gustate ci regala una confezione un po’ particolare
per quanto riguarda il mondo della raccolta differenziata.

E’ di cartone ma anche di metallo e di plastica. Più materiali diversi messi insieme.
Come si fa a differenziarlo per recuperare tutti i materiali
e non gettarlo nella raccolta del SECCO RESIDUO/INDIFFERENZIATO?

In questo caso necessita separare i vari materiali di cui è composto.

Il TAPPO che è di polipropilene va gettato, essendo un imballaggio, nella raccolta della PLASTICA.
La LINGUETTA, ahimè, essendo un poliaccoppiato non riciclabile dalla sigla tecnica C/PAP81
va gettata nella raccolta del SECCO RESIDUO/INDIFFERENZIATO.
Il FONDO essendo un imballaggio in alluminio va gettato nella raccolta dei METALLI/ALLUMINIO.
Ed in fine il TUBO, essendo di cartone riciclabile va gettato nella raccolta della CARTA.

E invece dove si buttano i sacchetti delle patatine? Per saperlo clicca qui.

Ma questi tipi di tubi possono anche essere creativamente e facilmente riciclabili,
per esempio, per conservare al meglio i nostri spaghetti nella dispensa

Fonte per questa ed altre idee di riuso: pinterest.com

Ricordiamoci anche che per un CORRETTO CONFERIMENTO dei RIFIUTI è sempre bene
comunque far riferimento alle regole del Comune di appartenenza.

SEGUIMI ANCHE SUL MIO NUOVO PROFILO INSTAGRAMPianeta delle Idee Ambiente
e se ti va anche sulla PAGINA FACEBOOK “Pianeta delle Idee Ambiente

Se avete altre notizie o dettagli non esitate a commentare o a contattarmi tramite mail.
 
Il vostro aiuto è utile a tutti noi per riciclare al meglio!
^_^