Crea sito

Dove si butta il sacchetto del pane?

Il pane è un alimento, per noi italiani, che non può mancare sulla nostra tavola quotidiana.
Anche poco ma, ad ogni pasto deve essere presente.
Ad esempio io, da brava italiana, mangerei pane all’infinito… Mi piace troppo!
Ma per essere buono e fragrante deve essere acquistato ogni giorno, come è consuetudine.

Ora vi faccio una domanda…
Quanti sacchetti vengono utilizzati al giorno per confezionare il pane fresco?
Tantissimi. Per questo è importante sapere dove vanno gettati.

Vediamo tre tipologie di sacchetti più utilizzati in commercio.
Ed un quarto, segnalato da Vocariciclario, meno comune… Almeno per ora!

Il primo tipo è il classico sacchetto di carta, come quello sulla foto di copertina.
Che può essere sia di color marrone che di color bianco.
Essendo interamente di carta va gettato sulla raccolta della CARTA.
Se è unto d’olio, o altri condimenti, può essere gettato sulla raccolta dell’UMIDO/ORGANICO.
Se nel comune in cui si alloggia non ha ancora attivato la raccolta dell’umido
allora, essendo sporco, va gettato sulla raccolta del SECCO/INDIFFERENZIATO.

Il secondo tipo è il sacchetto  misto composta da una parte di carta e una di plastica.
Questo tipo di imballaggio si trova spesso negli ipermercati.
Il mio consiglio è di separarli, dato che non è poi così complicato.

La parte di carta va gettata sulla raccolta della CARTA.
Invece la parte in plastica, essendo imballaggio, va gettata sulla raccolta della PLASTICA.

Il terzo tipo è il sacchetto di plastica trasparente traforato.
Questo tipo di imballaggio si trova spesso nei supermercati e discount.
Essendo in plastica ed un imballaggio, va gettato sulla raccolta della PLASTICA.

Il quarto tipo è il sacchetto misto composta da una parte di carta e una in PLA.
Sarebbe un sacchetto composto interamente con materie prime di origine vegetale.
La parte in carta ed anche la finestrella fatta di Acido polilattico, cioè una BIOPLASTICA COMPOSTABILE.
In questo caso può essere gettato nella raccolta dell’UMIDO/ORGANICO.
Questo tipo di imballaggio per ora non è molto comune ma confidiamo che presto lo diventerà.

Ricordiamoci anche che per un CORRETTO CONFERIMENTO dei RIFIUTI è sempre bene
comunque far riferimento alle regole del Comune di appartenenza.

SEGUIMI ANCHE SUL MIO NUOVO PROFILO INSTAGRAMPianeta delle Idee Ambiente
e se ti va anche sulla PAGINA FACEBOOK “Pianeta delle Idee Ambiente
 
Se avete altre notizie o dettagli non esitate a commentare o a contattarmi tramite mail.
 
Il vostro aiuto è utile a tutti noi per riciclare al meglio!

^_^

Precedente

Dove si butta la bomboletta della schiuma da barba?

Successivo

Dove si buttano i gusci della frutta secca?

  1. E’ sempre un piacere leggere i tuoi preziosi consigli!
    Buon pomeriggio Mel!
    Baci
    Sy

    • Pianeta delle Idee

      Grazie Sy, sono proprio contenta che i consigli ti siano utili ☺
      Un bacione grande.
      Mel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

SE VUOI SAPERE DOVE SI GETTANO ALTRI RIFIUTI CONSULTA L'ELENCO IN ORDINE ALFABETICO PRESENTE SUL SITO.

error: Il contenuto è protetto!!