Crea sito

Dove lo butto? Primo capitolo

Possiamo dire che fare la raccolta differenziata, oltre che essere obbligatoria, è
anche necessaria per tutelare l’ambiente in cui viviamo e risolvere i
problemi ecologici che si presentano sempre più quotidianamente.
^_^
Quindi riutilizzare, riciclare e riusare sono azioni quotidiane
che ci restituiranno a breve ed in futuro un ambiente più ricco, se così si può dire, di natura!
Grazie all’obbligo e all’opera di sensibilizzazione da parte dei Comuni, 

oggi molti di noi hanno sempre più a che fare con la raccolta differenziata.

^_^
Ma sappiamo veramente dove gettare i nostri rifiuti?
Andiamo a vedere 4 tipologie di rifiuti più utilizzati ma che non tutti sanno dove vanno gettati.
 
1. GLI SCONTRINI VANNO GETTATI NEL SECCO RESIDUO/INDIFFERENZIATO 
Il materiale con cui sono fatti è una carta speciale detta “termica”,
cioè che reagisce al calore creando problemi al riciclo stesso.
Quindi scontrini, carta da fax, carta autocopiante e carta carbone
vanno gettati nel SECCO RESIDUO/INDIFFERENZIATO
.
 
2. I CARTONI DELLA PIZZA SPORCHI VANNO GETTATI NELL’UMIDO/ORGANICO
Il motivo è semplice, sono sporchi e quindi non possono essere riciclati nella carta.
Se vengono gettati comunque, l
a partita di carta in cui si trovavano non può più essere riciclata.
Vanno gettati nell”UMIDO/ORGANICO. Per saperne di più clicca qui.
 
3.LE BOTTIGLIE DI PLASTICA SI DEVONO APPIATTIRE NEL SENSO DELLA LUNGHEZZA
Le bottiglie in plastica (PET, PVC, PE) e i flaconi di detersivi devono sempre essere sciacquati
e APPIATTITE nel senso della lunghezza, chiusi con il loro tappo, anch’esso riciclabile.
Quindi bisogna appiattirle e NON SCHIACCIARLE.
Ovviamente vanno gettate nella raccolta differenziata della PLASTICA.
 
4. LE BUSTE DELLE INSALATE PRONTE  VANNO GETTATE NELLA PLASTICA :
Non tutti sanno che le buste delle insalate pronte sono riciclabili.
Quindi UNA VOLTA PRIVATE DAI RESIDUI DI INSALATA si gettano sulla PLASTICA
.
Non sulla raccolta del secco residuo/indifferenziato.
^_^
Queste sono alcune delle regole, meno conosciute, di come gettare i nostri rifiuti.
^_^
—————————————————————–
^_^

Ricordiamoci anche che per un CORRETTO CONFERIMENTO dei RIFIUTI è sempre bene
comunque far riferimento alle regole del Comune di appartenenza.

SEGUIMI ANCHE SULLA MIA NUOVA PAGINA FACEBOOK “Pianeta delle Idee Ambiente
e se ti va anche sulla pagina Facebook sulla creatività ed il riciclo creativo “Pianeta delle Idee

Se avete altre notizie o dettagli non esitate a commentare o a contattarmi tramite mail.
 
Il vostro aiuto è utile a tutti noi per riciclare al meglio!
^_^
 

Precedente

Bustine di Natale fai da te!

Successivo

Colla naturale fai da te!

  1. Ancora ciao Stefano e grazie per le tue segnalazioni. Sia sui cartoni della pizza sporca che del link del Ministero dell'Ambiente.Provvederò a sistemare il tutto.Grazie e a presto!Melciar

  2. Anonimo

    -Ho scoperto che in molti comuni dicono di gettare i cartoni della pizza sporchi nell'organico… Personalmente approvo questa modalità, poiché il cartone della pizza è compostabile e facendo così si ridurrebbero i rifiuti indifferenziati. Purtroppo da me non ci sono ancora arrivati e dobbiamo buttarli nell'indifferenziato.-Non funzionano più i link del Ministero dell'AmbienteSpero di essere stato utileStefano

  3. Allora… nei prossimi giorni pubblicheremo un nuovo articolo (per Ivana) che tratterà come argomento il tetrapak (per Alessia).A prestoMelciar

  4. Che brava, tutti dovrebbero fare come te!Melciar

  5. Anonimo

    Il tuo articolo è molto interessante perchè alcune cose non le sapevo. Ora mi informerò presso il mio Comune. Brava continua così al prossimo articolo. Ivana

  6. Anonimo

    Ciao, per quanto riguarda gli scontrini non lo sapevo che si devono gettare nel secco indifferenziato… interessante.E per quanto riguarda il tetrapak?Alessia

  7. Anonimo

    ciao, io sono anni che vado alla ricicleria o Oasi ecologica a portare carta, olio vegetale, plastica e altro; anni fa ho vinto il premio 10 e lode per il miglior riciclone, c'erano anche dei premi, oltre un diploma: quaderni fatti con carta da riciclo, contenitore di plastica per l'umido, ecc. ciao Manuela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

SE VUOI SAPERE DOVE SI GETTANO ALTRI RIFIUTI CONSULTA L'ELENCO IN ORDINE ALFABETICO PRESENTE SUL SITO.

error: Il contenuto è protetto!!