Crea sito
Raccolta differenziata

Dove si getta una vecchia caffettiera della Moka usata?

In effetti… Non è un oggetto che si getta poi così comunemente, o meglio, quotidianamente.
Una caffettiera, se ben tenuta, può durare anni… Se non decenni!

Ma prima o poi verrà il momento.
E quindi ci chiederemo. Dove si getta la caffettiera usata?

 

La caffettiera è composta dal telaio in alluminio o acciaio, una guarnizione e un manico in bachelite
(una resina sintetica con proprietà di isolamento termico).
 


Tolta la guarnizione, la caffettiera è differenziabile nella raccolta dell’alluminio/metalli.

Non necessita togliere le parti in bachelite.
Prima di inviare il tutto in acciaieria gli operatori provvedono alla separazione dei materiali.

Vi ricordo che l’acciaio e l’alluminio sono materiali riciclabili al 100% e riutilizzabili all’infinito.

Quindi è importantissimo riciclarli correttamente.
_______________

Lo sapevate che con 37 lattine di alluminio ci si ricava una nuova caffettiera riciclata?

_______________
 

FONTI:
  CIAL  e  RICREA

Se avete altre notizie o dettagli non esitate a commentare o a contattarmi tramite mail.
 
Il vostro aiuto è utile a tutti noi per riciclare al meglio!

Pianeta delle Idee

Ho avuto la fortuna fin da piccola di vivere in un ambiente famigliare molto stimolante e creativo. Così nel corso degli anni la creatività e il mondo dell'arte hanno sempre fatto parte della mia vita, sia negli hobby che negli studi.

Nel mondo d'oggi e direi soprattutto in Italia la creatività, l'arte, la cultura ed anche la manualità purtroppo vengono apprezzate ma non valorizzate.

Negli anni mi sono resa conto della grande potenzialità che ha la creatività, non solo in ambito artistico, estetico e pratico ma anche per uno sviluppo intellettuale.

Per questo ho creato “Pianeta delle Idee” in modo da fornire uno stimolo creativo a chiunque ne abbia voglia ed avvicinare tutti noi al mondo del riciclo.

Commenti

Clicca qui per il tuo commento

*

  • Ciao Marco e piacere di conoscerti :-)Purtroppo quello che dici lo condivido in pieno. Tutto diventa business e di conseguenza anche il tema dell'ambiente. Non è semplice combattere il sistema ma penso che ognuno di noi ha la sua coscienza e capacità di critica… Se ognuno di noi riflettesse sull'importanza del rispetto per l'ambiente e di conseguenza di noi stessi forse lo Stato, che in teoria siamo noi, potrebbe cominciare a comportarsi in maniera civile e responsabile…Ma tu pensi che sarà possibile?!Mel

  • La mia perplessità, ha a che vedere con i canali nei quali conferiamo i rifiuti. Esistono le isole ecologiche, che raccolgono i metalli; ma lo sapete che hanno un valore economico ?! COME, i comuni, ci ritornano il valore economico di questi preziosi materiali che gli consegnamo ?!? Aumentandoci la tassa ogni anno… Per contro, lo stato ha VIETATO ai privati, di conferire i rifiuti metallici presso gli impianti raccolta privati autorizzati. Ci rendiamo conto di come il tema ambiente, sia usato CONTRO di noi !? Giustissimo è, che ognuno si comporti in maniera civile e responsabile… Lo stato, quando comincerà ?!?

  • Oggi ce lo dicono anche Amsa e Aprica… peccato però che Aprica dica anche che il sacchetto poliaccoppiato a prevalenza plastica del caffè vada con i metalli….Vabbè!Stefano

Segui Pianeta delle Idee

In Collaborazione con il quotidiano

Social

Categorie

Tieniti aggiornato ^_^